Ai piedi della moda

Andare in basso

Ai piedi della moda

Messaggio Da shahzadi il 19th Mag 2008, 18:32


Ai piedi della moda Si terrà a Imola la mostra per celebrare l'artigiano che ha creato scarpe per le più grandi firme internazionali: Renato Manzoni, il calzolaio visionario che anticipava gli stili.


Ai piedi della moda A chi si saranno rivolte le grandi firme qualche decade fa, quando ancora erano astri nascenti,
per toccare con mano ciò che veniva disegnato sui bozzetti?
Per quanto riguarda il mondo delle calzature, pochi potevano competere con la genialità e maestria di Renato Manzoni,
ciabattino che aveva fatto di una piccola bottega nella piazza di Imola il suo laboratorio artistitico.
Eh già, perchè proprio di un artista della scarpa si tratta:
dagli anni Venti agli anni Ottanta egli ha costruito calzature per le più eleganti boutique d'Italia,
contribuendo a costruire miti come Abbe Lane, Sophia Loren,
e numerosissime dive dell'Italia del boom economico. Renato Manzoni ha prestato la sua creatività a marchi italiani e d'oltralpe,
come Magli, Trussardi, Ferragamo, Bally. A lui e al suo grandissimo talento,
la sua città natale dedica una mostra dal titolo 'Ai piedi della moda',
dove, con più di ottocento paia di scarpe in esposizione, e decine di bozzetti,
si celebra il lavoro di un calzolaio che non solo ha attraversato quasi un secolo di moda,
ma ne ha anticipato i trend e gli stili. L'opera di Manzoni è eccezionale se contestualizzata nel suo tempo:

il piccolo ciabattino di provincia autodidatta, che si confronta con le grandi firme nazionali,
intesse rapporti con altri artigiani per crearsi un entourage di collaboratori, e riesce a emergere,
puntare sempre più in alto. Viaggia con la valigetta stracolma per presentare i suoi pezzi alle prestigiose boutique di Via Veneto,
senza mai spostare il suo laboratorio dalla piazza di Imola,
che oggi gli dedica un doveroso omaggio.
Da venerdì 6 giugno al 13 luglio, al centro polivalente Gianni Isola di Imola,
si terrà 'Ai piedi della mda. L'arte della calzatura di Renato Manzoni (1910-1999)',
per celebrare un grandissimo maestro del Made in Italy.
Una storia poco conosciuta ma che vale la pena diffondere,
per rendere merito a questo anticipatore degli stili, ma anche per ricordare a tutti che,
anche di questi tempi, i sogni possono ancora diventare realtà.
Possedere un pezzo unico, come un paio di scarpe modellate dalle mani esperte di un artigiano,
è un lusso di cui pochi oramai si possono avvalere.
Se vi capita, andate a vedere la storia di un uomo che dei pezzi unici ha fatto la sua ragione di vita.

Copyright Nexta Media

Giulia Mattioli
lunedì, 19 maggio 2008
avatar
shahzadi

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 29.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum